fbpx

Progettista e costruttore: due figure fondamentali per realizzare una casa in legno

La scelta del progettista e del costruttore per la propria casa in legno

Per fare una casa prefabbricata in legno servono varie figure professionali. Non importa che sia una sopraelevazione, una costruzione da zero o una casa da ristrutturare. Le due più importanti da contattare sono il progettista e il costruttore. L’azienda costruttrice ha un suo progettista di fiducia e bisogna per forza scegliere quello oppure devi dare al progettista la responsabilità della scelta di chi farà il lavoro per edificare la casa in legno o, terza possibilità, dovrai tu cercare in maniera separata tutte e due le figure professionali?

Non c’è una regola da applicare in automatico che vada bene per tutti. La scelta dei professionisti per realizzare la tua futura casa in legno dipende da tante variabili. La cosa certa è solo una devi fidarti di chi andrà a costruire la tua casa, senza questo vivrai male e con ancora più stress il tutto.

Progettista e azienda costruttrice

Se hai un progettista di fiducia ti verrà spontaneo contattarlo perché sai come lavora, quant’è serio nel mestiere che fa, è aggiornato su tutti i materiali per le case di legno e in alcuni casi anche sulla parte dell’arredo e delle rifiniture interne che danno maggior comfort alla casa di legno, ha una soluzione per ogni possibile problema, gestisce la burocrazia del realizzare una casa in legno come se niente fosse e ha creatività da vendere. Questo vuol dire che se vuoi far costruire una casa prefabbricata in legno dalle dimensioni medie, lui saprà come sfruttare al massimo ogni centimetro di quella casa. Il progettista che di solito lavora nella bioedilizia e con le case in legno è un professionista che ha fatto un percorso formativo specializzato.

Te ne verrà assegnato uno d’ufficio

Ok, non funziona proprio così, però può capitare che tu ti rivolga a una ditta costruttrice di case di legno dove al suo interno lavora un progettista. In caso non ne abbia uno di riferimento o non voglia perdere tempo cercandolo in prima persona, potresti affidarti a lui. In alcuni casi il progettista è un consulente esterno all’azienda.

Per ciascuna di queste possibilità ci sono i pro e contro. Scegliendo tu in prima persona il progettista esterno e la ditta potresti avere il timore che i due non siano compatibili in cantiere ma in ogni caso la professionalità vince su tutto.

Il vantaggio di scegliere o affidarti a un progettista specializzato in progettazione delle case di legno che già lavora nell’azienda produttrice è che per qualunque modifica o indicazione sul caso non dovrai chiamare prima il progettista e poi l’azienda ma troverai entrambi in un punto.

La scelta

La parte spinosa della scelta spetta a te. Sia per la scelta del progettista che dell’azienda, puoi chiedere dei pareri in giro, controllare le referenze in internet e ovviamente i preventivi per valutare anche questo importante dettaglio. Per quanto riguarda l’azienda puoi verificare di cosa si occupa e come segue i lavori, se c’è un’assistenza al cliente prima, durante e dopo la consegna del lavoro, se ha delle certificazioni specifiche per lavorare con le case in legno. Tanti piccoli punti che possono fare la differenza e aiutarti nella scelta finale.

Sappiamo che quando si realizza una casa ci sono varie ansie e timori. Contattaci e le analizzeremo una per una.

Condividi questo articolo:

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin