fbpx

isolamento termico per la casa

Le nuove costruzioni edili hanno tutte in comune il tema dell’isolamento termico e ogni volta bisogna soffermarci sul tipo d’isolamento termico che vogliamo usare nella nostra casa. L’isoalmento termico per la casa è un tema che va affrontato a livello progettuale e posato in maniera perfetta per raggiungere un’alta qualità dell’involucro. Molto più difficile è parlare d’isolamento per la casa in una ristrutturazione edili.

Era un periodo particolarmente caldo, ed ero nel pieno di una costruzione edile particolarmente complessa e di certo le temperature alte del periodo non mi lasciavano molto margine per lavorare. Una chiamata di Claudio mi ha dato la possibilità di prendere fiato sotto quel sole che non ci lasciava tregua.

Claudio aveva un terreno a Fontanelle in provincia di Treviso dove doveva costruire la sua casa. Il terreno aveva una conformazione rettangolare, era stretto e lungo, aveva circa una superficie di 800 mq; un bel lotto, giusto per costruire una casetta.

Claudio è sposato e ha due figli, al momento del sopralluogo viveva in un appartamento al primo piano composto da tre camere. Da qui aveva maturato un minimo di esperienza per sapere le basi della sua nuoca casa. Vivere in appartamento gli aveva fatto capire l’importanza dell’ risparmio energetico e del benessere interno della costruzione edile.

È mia abitudine e anche per una mia curiosità e forse anche per una continua crescita professionale, al momento del sopralluogo effettuare un giro all’interno dell’lotto. In questo caso non è stato possibile, il terreno aveva una vera e propria “foresta” l’erba faceva da padrone. Qui e la si vedeva qualche grosso tronco che affiorava, intaccato da termiti e parassiti. 🙂 Un vero terreno vergine. Non posso non sottolineare l’attacco in massa delle zanzare che appena hanno sentito la presenza di “carne e sangue” fresco si sono alzate in volo per fare rifornimento. 😀  Tipico dei terreni lasciati alla manutenzione di madre natura.

Isolamento termico per la casa: Le richieste

Claudio aveva le idee chiare e non voleva rinunciare a le sue poche e semplici richieste: la casa deve avere un ottimo comfort e deve consumare poco sia per il periodo estivo che quello invernale. Il progetto era semplice e a livello di forma era quasi scontata la casa. La forma della costruzione edile era un rettangolo composto da: al piano terra un soggiorno, bagno e cucina; al primo piano tre camere da 16 mq, 14 mq, 9 mq, e due bagni.

Grazie ad una piacevole chiacchierata con Claudio, sono venuto a sapere che all’inizio del progetto della sua casa, il solaio che divideva il piano terra dal primo piano era stato considerato in legno. Questo particolare, per quanto piaceva a Claudio e alla sua famiglia è stato scartato; lo scopo principale era il risparmio energetico e non l’estetica. Questo particolare mi ha fatto comprendere le vere esigenze di Claudio.

La casa era prevalentemente costruita con il cemento armato. I muri perimetrali, delle spessore di 20 cm erano realizzati in cemento armato. Claudio voleva avere anche una sicurezza per quanto riguardava il sismico della struttura. Mi è subito venuto in mente le case costruite con il legno.

Quando mi a parlato di muratura perimetrale della casa in cemento armato ho subito pensato al sistema dei mattoni a cassero già isolati, un sistema costruttivo che ha delle potenzialità.

In aggiunta alla muratura l’isolamento termico per la casa da spessore 15 cm e intonaco interno completavano il pacchetto per quanto riguardava la chiusura verticale. Interessante è stato la scelta dell’isolamento termico per la casa di Claudio: lana di roccia.

Isolamento termico per la casa: lana di roccia

La scelta di Claudio era di isolare la sua casa con la lana di roccia. Ma per quale motivo Claudio aveva scelto questo materiale? In questo caso dobbiamo per prima cosa sottolineare, e come più volte detto, che l’isolamento termico per la casa va considerato come tutto il pacchetto: intonaco più muratura(tamponamento o non) più isolamento.

Prima di tutto vediamo le caratteristiche del materiale isolante. La lana di roccia è ottenuta da rocce eruttive diabasiche, basaltiche, dolomie addittivate con collanti. Oltre ad essere un materiale naturale e ad avere un’ottima capacità di isolamento termico, la lana di roccia è anche un buon materiale fonoassorbente. La lana di roccia non assorbe né acqua né umidità, ed ha inoltre un ottimo comportamento al fuoco: non contribuisce né allo sviluppo né alla propagazione di incendi.

conduttività termica 0,035 – 0,040 W/m,K
fattore di resistenza alla diffusione  1
densità  30 – 130 kg/m^3
capacità termica specifica 1030 J/kg K

Principalmente Claudio voleva evitare l’isolamento termico per la casa in eps o xps ma usare una coibentazione diversa, tra le tante scelte aveva anche considerato l’uso dell’isolante in fibra di legno ma scartate per una questione economica in rapporto alla qualità finale del pacchetto muro finale.

È sempre piacevole parlare di questo tema, qui si vede la professionalità e la passione di un’impresa edile. Con Claudio ci siamo soffermati per un pezzo sul tema dell’isolamento a cappotto per la sua casa. In particolar modo sui dettagli costrutti del cappotto. Grande attenzione dovrà essere posta nella partenza e sulle finestre, il tutto con lo scopo di realizzare un cappotto perfetto.

Cosa posso dire: bello, dall’inizio alla fine. Il progetto studiato molto bene e a seconda delle reali esigenze di Claudio, la volontà di realizzare una casa perfetta e sempre attenti al dettaglio che fa la differenza.

Dopo questa piacevole chiacchierata, e in particolar modo sull’isolamento termico per la casa; un appunto sul computo metrico: portare sempre lauta, le zanzare hanno fame e avvertono sempre una preda fresca di città… 😀

In questa epoca dove sempre più spesso si cerca la qualità delle costruzioni, un Impresa edile deve essere professionale e sempre aggiornata soprattutto in città come Treviso, Venezia ecc, dove la storia ci ha lasciato un patrimonio culturale.

Condividi questo articolo:

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin