fbpx

ristrutturazione edilizia e la stufa in casa

Ogni cosa che riguarda le costruzioni edili mi interessa e ne sono attratto, devo sapere pregi e difetti delle tecniche costruttive e oggi sono stato attratto da un articolo sulle stufe.

 

Nelle ristrutturazioni edili, soprattutto negli ultimi anni viene inserito nell’edificio una canna fumaria per camini ad elevate prestazioni e i caminetti rivestiti con ceramica artigianale possono insegnare molto alle imprese edili che creano caminetti e forni.

Sergio Leoni e la stufa

Un arista di questo settore e Sergio Leoni; arte e artigianato si fondono: dopo i primi studi nel campo del disegno artistico, della scultura e della modellazione dell’argilla, iniziati da ragazzo oltre 50 anni fa, il maestro ha dedicato la sua opera alla produzione artigianale, alineando la propria ricerca stilistica al mondo delle stufe, alla loro identità come oggetti d’arte ed alla qualità del loro calore.

 

Nel laboratorio di Sergio Leoni ogni stufa è realizzata a mano, utilizzando materiale ed elementi naturali naturali come l’argilla, l’acqua e il fuoco: i tempi produttivi sono scanditi dalla loro combinazione. Mi ricorda la bioedilizia il futuro per le imprese edili.

Tutto il resto è mestiere, umiltà per ascoltare e pazienza per provare, come ripete sempre sempre Sergio Leoni. Parole che una buona impresa edile conosce molto bene.
Il risultato è una collezione di stufe artistiche, fatte per durare per sempre, suscitando il benessere imitabile del loro calore e l’emozione altrettanto unica della loro bellezza: in palazzi, castelli, dimore antiche o moderne, in tutto il mondo.

 

Nel laboratorio di Sergio Leoni c’è un grande pozzo, simile a un vaso interrato, dove l’argilla e i caolini vengono costantemente tenuti in movimento.

 

Le pale possono fermarsi solo per pochi istanti in modo da raffreddare l’impasto. La terra non riposa mai, nemmeno nei giorni di festa: e lo stesso instancabile ritmo sereno accompagnato da generazioni il lavoro degli artigiani.

Qualche esempio di stufa e edilizia

Stufa Maria Sofia

Stufa a pellet in ceramica, finemente lavorata con un effetto a gioiello, in cui la luce si rifrange regalando luminosità e variazioni sempre diverse. La forma tonda, essenziale e minimalista,   impreziosita da tre sapienti inserti in ottone o nickel, che amplificano l’effetto luminoso e le regalano un aspetto aristocratico. La griglia metallica del top riprende la finitura degli inserti frontali, proponendo un originale gioco geometrico.
Accanto alle più moderne tecnologie del pellet, che garantiscono un riscaldamento efficace e totalmente programmabile, Maria Sofia offre una visione della fiamma ampia e scenografica ed un funzionamento estremamente silenzioso. Si nota come nel contesto moderno della costruzione edile la stufa è in perfetta armonia.

 

Quando acquistiamo una stufa una delle cose da guardare è il rendimento della stufa. Il rendimento è dato dal rapporto tra l’energia ottenuta in forma utile rispetto a quella utilizzata, più alta è e meglio è.

 

In questo caso è del 90,30 %

Un altro dato è il volume riscaldabile e in questo caso è di 196 mc

Stufa Viennese

Una stufa a legna maestosa nelle dimensioni, ma raffinata nel disegno, in grado di riscaldare agevolmente i più ampi saloni. Prevede una massa in refrattario supplementare che garantisce 12 ore di caldo prolungato con un’unica carica di legna.

 

Rendimento 85,90 %

Volume riscaldabile 366 mc

 

Questo modello deve il suo nome ad una raffinata signora che un giorno chiese al maestro Sergio Leoni una stufa per la sua villa, alle porte di Vienna.

 

Il desiderio di una stufa ampia nelle dimensioni, ma estremamente raffinata nell’armonia di linea e volumi, fu l’oggetto di una fortuna scambio di idee fra i due. Il risultato fu una creazione originale e di grande successo.

e nel complesso la stufa in edilizia

House Riihi è una residenza ad Alajärvi, un piccolo villaggio nella parte orientale di Ostrobothnia, Finlandia, in una radura accanto alla foresta, vicino a una fattoria.

Il progetto è stato commissionato da una famiglia composta da padre imprenditore, madre artista, e due figli, che desiderava una casa che includesse spazi per i loro hobby e uno studio-atelier.

 

La costruzione edile utilizza forme e materiali che le permettono di fondersi con il paesaggio circostante. La composizione ricorda una tradizionale fattoria finlandese, in cui i volumi in legno sono disposti in modo da formare un cortile interno protetto.

 

In questo caso i tre edifici, la casa, l’atelier e il garage, danno forma ad un giardino intimo, riducendo al minimo l’impatto dei venti settentrionali che soffiano nella valle. Tutti questi studi sono importanti per ogni costruzione edile, conoscenze che un’impresa edile deve almeno conoscere i principi.

La costruzione edile a forma di L, a basso consumo energetico, utilizza il legno per il rivestimento interno ed esterno e per le strutture, con grandi tetti spioventi rivestiti in alluminio che riflettono il paesaggio in un modo inaspettato.

 

Tutte le parti metalliche sono in alluminio non trattato. I materiali e le soluzioni tecniche adottate creano un edificio sano ed ecologico, riciclabile quando raggiungerà la fine del suo ciclo di vita.

Principio della bioedilizie e che ogni impresa edile che lavora in questo settore conosce molto bene, una stile di costruzione edile che rispetta questo principio lo troviamo nelle case in paglia.
Se vuoi leggere altri articoli sulle case in paglia, le costruzioni edili, e esperienze sulle case in paglia, qui sotto il collegamento, sempre aggiornato, che ti mostrerà tutti gli articoli del nostro blog riguardante questo settore.

Lo spazio è riscaldato con quattro camini che forniscono anche acqua calda. Il sistema di illuminazione sfrutta l’energia solare.

 

Gli interni sono organizzati secondo il programma funzionale, in tre zone, ciascuna con la propria atmosfera. Il garage e lo spazio per gli hobby è molto semplice e pulito. L’atelier ha soffitti molto alti e le sue superfici di legno, compresi i pavimenti, sono dipinte di bianco, al fine di rendere la luce più uniforme possibile.

Gli interni della casa, arredata e rivestita in abete segato, offrono un’atmosfera calda e accogliente, con il soggiorno e il camino centrale al piano terra, mentre dal soppalco si può contemplare la vista sui campi e utilizzare gli ampi corridoi come uno spazio di gioco o come sala lettura, guardando il cortile interno dalle ampie aperture.

 

In questa epoca dove sempre più spesso si cerca la qualità delle costruzioni, un Impresa edile deve essere professionale e sempre aggiornata soprattutto in città come Treviso, Venezia, dove la storia ci ha lasciato un patrimonio culturale.

 

Il blog di un’impresa edile di Treviso

 

Condividi questo articolo:

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin